Google+ Badge

martedì 20 dicembre 2016

non facciamoci coinvolgere,ne facciamoci influenzare....nel nome di un Dio non si deve guerreggiare!!!!



*Di quale....fede?*



non c'è nessun credo
nessuna religione
che posi la sua legge
sulla violenza e
sulla morte...
non esiste un Dio
che posi le sue leggi
sulla crudeltà dell'uomo
e sui suoi sacrilegi....
credo piuttosto che
ci sia sempre qualcuno
pronto
con l'abbaglio della religione
a fare i propri interessi
coinvolgendo anche una nazione,
che spesso
per qualche potente
che di Dio 
non gliene frega niente
 coinvolga un sacco di gente
per fare i cavoli suoi.....
accade così poi....
le guerre inutili
gli stupidi attentati
le lotte tra fazioni
i popoli disperati....
e tutto questo accade
ci vogliono far credere,
in nome di un Dio ma
.....
di quale fede???



sabato 10 dicembre 2016

capita spesso che.....mi soffermo ed osservo la natura,quante cose belle ci sono in lei,ed il più delle volte ce le lasciamo....sfuggire.!

 
 
*Il merlo*


è li da un po....
incurante
della mia presenza,
indifferente all'aparenza
ma pur sempre
guardingo,
attento a ciò che
accade intorno....
non sembra aver
timore,
così non reagisce
ad alcun rumore,
continua
disinolto il suo da fare,
altro per ora
sembra che non abbia
alcun valore,
ignora ogni cosa
mi...ignora;
 osservo 
attento ogni mossa sua,
lo vedo che,
con mossa secca,
sposta velocemente
foglia su foglia,
cercando
sotto ad ognuna
un po di cibo...
un insetto...
un vermicello...
ora che,il freddo
si fa sentire,
anche per lui
facile non è trovare
facilmente da mangiare.
ad un tratto ecco
....si ferma e
mi guarda come
incuriosito....
come se
avessi fatto qualcosa 
a lui,non gradita...
non è impaurito
ne spaventato ma
m'insospettisce questo 
suo essersi fermato...
cerco con difficoltà
d'imitare il suo verso,
e con gran felicità
vedo che lui 
continua....
la sua attività.






 
 
 
 
 
 
 


giovedì 8 dicembre 2016

ciò che diamo la vita ce lo restituisce sempre.....a volte anche con....buoni interessi.....!

 
 
*Il.....seminato*


m'immagino....
da solo in mezzo ad un prato,
osservo crscere
ciò che ho....seminato,
ricordo
la stagione andata
e la fatica....
ciò che ci tocca fare
nella vita;
mentre sto li
a guardare
fioriscono emozioni....
mentre alla mente
nuove sensazioni,
rivedi ciò che hai fatto
ti rendi conto
che puoi far di....meglio,
ti dai un pizziccotto
e si....sei ancora sveglio;
la terra
ti ritorna ciò che
gli hai dato,
compresi gli errori
del....passato,
se hai fatto bene
rimmarrai gratificato,
un sbaglio
questa vita lo perdona,
e questa produzione
è....certo....buona.
essere certi di
....aver fatto bene,
da un buon morale
e allevia le pene,
guardo quel prato ora
....e sono soddisfatto,
è proprio un bel raccolto
ora....il mio....seminato.







 

mercoledì 16 novembre 2016

quello che non conosciamo o fatichiamo a capire,non è il vuoto o il nulla anche se lo può....sembrare!!!


*Il vuoto...non c'è*


il vuoto non c'è
intorno a noi,
è spazio che
non abbiamo ancora conoscuto,
un mondo nascosto
che probabilmente
non abbiamo ancora capito,
c'è sempre stato
e c'è sempre chi,
si danna
per poterlo scrutare,
ma quel mondo
quel vuoto incompleto
non si vuole ancora svelare;

il vuoto non c'è
intorno a noi,
ne dentro a nessuno
che io abbia mai conosciuto,
può sfuggirci qualcosa
che non ce ne accorgiamo
e piano ci allontaniamo,
è successo di già
ed ancora accadrà.
ci si chiede
il perchè è così,
ma il tutto è stato
gestito da chi sa molto
più di quello che sappiamo noi;

il vuoto non c'è
intorno a noi,
ma un mondo diverso
completo di tante presenze,
essenze che non sempre
siamo in grado
di recepire e contattare,
dobbiamo solo
saper ascoltare,
cercar di vedere
e capire,
 come quei vuoti pensieri
incompresi ed esclusi
che occultiamo nel vuoto che 
è in ognuno di....noi.






giovedì 13 ottobre 2016

il vecchio paese natio..........

*Pensieri*


nel vecchio paese d'un tempo
con strade polverose
senza asfalto e senza cemento, 
passeggiavi osservando tranquillo
le genti del posto
il loro sereno modo di vivere;
le donne a parlare sull'uscio
dei figli del marito....del pranzo,
gli anziani seduti
giocavano a carte nel bar,
aspettavano l'ora del pranzo
qualcuno anche.... l'ora fatale.
il bicchiere non era mai vuoto
e l'oste sapeva quando
ancora del vino portare,
mentre i bimbi in cortile
correvano in gioco 
continuando a ridere ed a gridare;
poi,il suono della campana
che da voce al mezzodì....
si lascia tutto sospeso per poi
ritrovarsi tutti al tavolo riuniti,
le mani dei bambini ci sono da lavare
ed eccoci tutti pronti per pranzare.
nel vecchio paese d'un tempo
le cose erano più belle
di quelle che viviamo adesso
nelle nostre grandi città,
c'è nostalgia dentro....
ed una grande voglia di.....ritornare la.



domenica 9 ottobre 2016

in un tempo ormai lontano,anche il lavoro era un'occasione per aggregare e divertirsi......



*La vendemmia*

ricordi 
di tempi andati,
anni trascorsi
in paesi isolati, quando 
determinati eventi
creavano la possibilità
di nuovi incontri;
terra di villani
di contadini,la mia natia,
solo campi coltivati
ci circondavano,
è quando era l'ora
dei gran raccolti,
chiedevano a noi
un aiuto,una....mano.
ho sempre impresso
nella memoria,
i vari raccolti
nelle stagioni,
 ma il momento 
per me più bello, 
è la vendemmia,
mi piace quello;
è un momento d'aggregazione,
prende e coinvolge
tante persone,
li è come essere 
una gran famiglia,
ed il patriarca
muove le fila.
momenti di gioia
e grande fatica,
gente che ride
mentre altra impreca,
ma alla fine della giornata,
tutti eravamo uniti
nella tavolata.




 

domenica 11 settembre 2016

scrivere aiuta a far conoscere ciò che si vuole solo per chi sa....capire.



*Butto giù,in un foglio*

scrivo parole
per te che
le sai leggere,
scrivo pensieri
che sono per me,
scrivo perchè
la cosa mi piace,
butto giù
in un foglio
ciò che ho dentro di me;
scrivo per chi
desidera leggermi,
per chi sa capire
e chi capire non vuole,
scrivo sperando
di trovar le parole
che possano donare
un conforto a chi c'è,
butto giù
in un foglio
ciò che penso di me;
scrivo per voi
che leggete e fingete
di avere capito
ma non dite niente,
per chi mette
il più uno
e non legge nemmeno,
oer chi è curioso
ma non osa chiedere,
scrivo perchè 
mi va bene così,
non sto li a pensare
scrivo quello che sento,
butto giù
in un foglio
tutto quello che voglio.

domenica 28 agosto 2016

ricordando i bei....tempi andati......

 
 
*La nuova..... rivoluzione*

un tempo c'era Prodi
e tutti a lamentarsi,
poi venne Berlusconi
e ai con i lamenti,
ci pensò Napoliteno
con Monti,Letta e Renzi,
ma non smisero gli italiani
di lamentarsi ancora;
ricordo
i tempi andati,quando
per lamentarsi,
si trascorrevano ore
ad ideare un volantino,
poi ore ancora perse
davanti al ciclostile,
infine nelle piazze
a cercar di sensibilizzare;
non ci si lamentava
al banco dell'osteria,
non si condividevano
post già prestampati da chi
probabilmente
sempre ci ha ingannati,
si andava tra la gente 
poi si manifestava,
anche se poco contava,
la ragione si dimostrava;
ora non son più tempi
per far dimostrazioni,
ci lanciano le bufale
su cui possiamo commentare,
togliendoci lo spazio 
per poterci confrontare,
e....venga poi chi venga
ancora a governare,
continueremo solo
nei post a.....contestare.

domenica 21 agosto 2016

vari sono i modi di vedere l'amore....quale sarà quello giusto?


*Cos'è l'amore?*


cos'è l'amore....
un mare limpido
e senza nuvole....
il cielo
in una stanza....
l'immaginaria
isola che
non c'è....

cos'è l'amore....
due cuori
ed una capanna...
uniti finch'è
morte non vi separi.....
nel bene o nel male
per sempre....

cos'è l'amore...
quante frasi
si sono scritte,
quante parole
si son sprecate,
quante domande
senza risposte....

cos'è l'amore...
che poi dipende
in quale età....
bimbi,fnciulli
adulti....
ognuno il suo
momento....
ognuno
il suo amore....

cos'è l'amore.....
la libertà 
di vivere....
la libertà
di volersi bene....
la libertà
di poter sbagliare....

cos'è l'amore...
un oceano
in burrasca minaccioso
.....
un cielo nero
e tempestoso...
la libertà
in una gabbia
dorata...

ognuno
la sua risposta
avrà trovato....









lunedì 15 agosto 2016

Pensando a quanta violenza ancora c'è ed ancora ci sarà tra questa "umanità"...... rifletto!



*Qualcuno....c'è*



c'è qualcuno
lassù
per ognuno
di noi,
c'è qualcuno
e tu
chiamalo
come vuoi....
nel pensiero di ognuno
si cela 
anche lui,
anche se non lo ammetti
lui è
dentro di te;

c'è qualcuno
lassù
che decide
per noi,
anche se 
sei convinto 
di fare
come vuoi,
la tua strada pianifica
sceglie il meglio
per te,
non te la senti
di ametterlo
però è così;

c'è qualcuno
lassù
che ci guida
nell'agire,
vuole solo
la pace
detesta 
veder morire,
se qualcuno  puoi muove
con violenza
in suo nome,
sta soltanto agendo
contro
il suo volere ;

quel qualcuno
lassù
e chiamalo
come vuoi,
non desidera
l'odio
ne la guerra
tra noi ,
chi nel suo nome agisce
in maniere violente,
di nessuna religione
non ha compreso nulla,
cerca solo 
di fare
il suo proprio interesse,
imponendo e sfruttando
l'ignoranza
dell'essere....umano.
  







martedì 9 agosto 2016

un piccolo pensiero su di un....grande passo!!

*L'avventura*


stanco d'aspettare...
presi la decisione
ed iniziai
a camminare,
ancora non sapevo
dove dovevo 
andare ma,
ero certo che
un traguardo aspettava me....
uno zaino
come fardello
sulle spalle,
dentro
i ricordi,ciò che
non avrei potuto
più dimenticare,
ogni lezione
che dalla vita avevo imparato,
quelle batoste che
mai avrei scordato;

i passi andavano
uno dopo l'altro,
 di polvere
lentamente i sandali
si andavano a ricoprire,
forse era Maggio
oppure
ancora Aprile,
c'era molta confusione
quando...
presi quella decisione,
pochi pensieri
incerti anche quelli,
chiare però erano
le idee nella
mia testa....
avevo deciso....
l'istinto mi incoraggiava,
nulla avrei rimpianto
di quello che restava;

stanco di pensare...
stanco di sognare...
questo era 
il momento adatto
per agire...
l'età della speranza
ormai era finita,
in mano mia
dovevo....
prendere la vita,
mai fu tanto saggia
questa decisione,
perdere l'adolescenza
incontrare
la ragione....
la strada è stata lunga,
ho avuto anche paura,
ma per quanto dura
piena di cultura
ed ora ancora
....continua l'avventura.







sabato 2 luglio 2016

Così....tra pensieri ed idee....trovo delle...preghiere...non sempre belle!



*Pensiero o....
preghiera?*


chiedo scusa 
a Dio
se a volte
a modo mio,
in qualche modo
anch'io
di rispetto
gli ho mancato;
mi sento fortunato
se un giorno
ormai lontano,
Egli mia ha regalato
di poter partecipare
a questa...società;
non Gli è venuto
alla mente
che per me
non era così importante,
essere un componente
di questa realtà....
perciò ho faticato,
non tanto agevolato
per potermi integrare 
e farmi accettare;
Egli 
mi ha concesso
di potermi confrontare
con l'essere speciale
che compone l'umanità,
 così che io
mi ritrovo,
anche se non lo voglio,
a dover sopportare
questo continuo
...."male" 
e mi ritrovo
a volte,
li...pronto
ad imprecare
qualcuno che
...a caso,
questo 
ha oluto fare....;
Dio
non me ne voglia,
se un giorno
alla sua soglia,
oltre che a salutare,
in modo un po
...banale,
gli chiederò
d'avere
una buona spiegazione,
di questa sua 
decisione...
ed intanto
già d'adesso,
Gli chiedo 
il prmesso,
di esser perdonato
se.....
un po....l'HO
criticato.

domenica 26 giugno 2016

gli anni vanno e mai si rimpiangono....tornassi indietro...rifarei tutto lo stesso....



*gli anni*


quante Lune 
sono ormai andate,
salutando alla sera
le mie giornate....
quanti astri
ho visto transitare
su nel cielo,
nelle serene giornate
....andate;
ci sono state poi
anche
le giornate più grigie,
quelle cupe,
scure....
illuminate solo
dalla luce dei lampi,
ma pur sempre
s'è dovuto andare 
.....avanti.
sessanta due secondi
danno....
un minuto e due,
sessanta due minuti
danno....
un'ora e due,
sessantadue ore
danno....
cinque giorni e due;
sessanta due anno
danno....
il peso che 
mi porto apresso,
è molto
come le lune andate,
come gli astri passati,
è molto ma
ne è valsa la pena,
vivere
è sempre un pregio che
.....mi è concesso.





sabato 25 giugno 2016

quando si è insicuri,si cerca senza sapere che,ciò che cerchiamo è già li con noi.....




*Sorprese*


ero solo...
forse
ti aspettavo....
lungo il mio percorso
io ti cercavo,
percorrevo
la mia strada,
annaspavo 
nel sentiero,
guardandomi attorno
attento.....
come un guerriero,
un passo dopo l'altro
lentamente posavo,
ero sempre allerta  
come un
lupo solitario;
ero solo....
forse
 ti cercavo....
seguivo il mio cammino
ed intanto
il tempo andava....
tutto procedeva
secondo un copione, 
mentre io
non comprendevo
il ruolo che avevo;
ero li
ero da solo....
continuavo ad aspettare,
il tempo
non appagava
la mia sete
di....trovare,
intanto camminavo
percorrendo quel percorso,
che il disegno 
della vita
mi aveva inciso
adosso....
scrutando in ogni dove
in ogni
angolo scuro,
perdendo lentamente
la sicurezza del lupo;
ero li
non ero più solo
....con me
c'era qualcuno,
sentivo il suo affanno
nel cercare di seguirmi,
 mi colse
di sorpresa....
non m'aspettavo certo,
di incontrarti
ora...
un po tardi
troppo.....presto.



 
 
 










domenica 19 giugno 2016

c'è sempre un angolo di fantasia aperto,nella nostramente....qualunque sia l'età che abbiamo.....

 
 
*l'angolo del...rifugio*

nel giardino
dell'immaginazione,
quando entriamo
inizia sempre per noi
una canzone,
che ascoltiamo
mentre stiamo abbracciati,
come ragazzini
appena innamorati;

nel giardino
della fantasia,
mi rifugio quando
voglio andare via,
allontanarmi un poco
dalla realtà,
stare insieme a te
dove nessuno sa;

nel giardino 
dell'immaginario,
ci entro dentro
e mai mi ritrovo solitario,
li c'è tutto il mondo
che ci appartiene,
i nostri animaletti
che ci voglion bene
e ci fanno compagnia;
 
nel giardino
dell'immaginazione,
ci entro quando desidero
evitare la confusione,
vivere qualche istante
lontano dalla realtà,
e sono certo di
trovarti....la;
 
nel giardino
del nostro fantasticare,
non solo ai bambini
è concesso di
poterci entrare,
c'è un giardino
per ognuno di noi,
 in un angolo della mente
sempre trovarlo puoi.














giovedì 2 giugno 2016

non sempre tutto è così brutto come può apparire



*Lupo*


un giorno,
per puro caso,
ho incontrato un lupo,
un poco spaventato
mi sono fermato,
l'ho guardati negli occhi
e lui guardava i miei,
non mi sono scoraggiato
ed in silenzi
gli ho parlato....
spiegato il mio stupore,
sussurrato il mio....timore,
lui fermo
mi guardava,
solo la coda muoveva,
ed io non capivo
se...come un cane era
felice d'avermi incontrato,
oppure solamente
mi stesse minacciando;
era un giorno
come altri,
solo un po diverso,
negli occhi di quel lupo
un po....mi sono perso,
lo stavo ad osservare
e non tremavo affatto,
era come se
in uno specchio io
mi fossi rispecchiato,
ero io quel lupo?
che mi volevo dire?
soltanto avvertirmi e
farmi capire che,
non sempre cio che vedi
è quello che ti sembra,
e in ciò che a volte temi
il rimedio giusto
....si cela.

domenica 8 maggio 2016

come tutto si da per scontato e....il vero valore lo si scopre quando...ci viene a mancare!!!




*pensando a.....mia madre*

e poi.....
vivi solo dei ricordi,
dei momenti che
già se ne sono andati,
rivivi attimi
i più considerati che,
fino da allora
non avevi più notati;
e poi....
ricordi,
dai tutto per scontato,
ciò che ricevevi
era a te predestibnato,
non consideravi
tutte quelle attenzioni,
erano dovute,credevi
solo cattive interpretazioni
(le tue).

e poi....
ci sono quei momenti
in cui,
hai cancellato tutto
dalla tua memoria,
quegli attimi che
non vuoi far entrare 
nella storia, 
perchè ti rendi conto
d'aver sbagliato tu;
e poi....
ricordi quando
per te lei
si preoccupava,
ti difendeva ad ogni costo
anche se avevi
torto marcio,
tutti dicevano che
eri il suo preferito,
ma...
tutto questo
solo adesso l'ahi capito

di tutto diamo il
tutto per scontato,
il valore vero mai
lo abbiamo considerato,
ci riempiamo sempre di
belle parole,
ma quel valore
lo scopriamo solo
....col dolore.














lunedì 25 aprile 2016

L'adolescenza.....critica età ma...bella!!!

 *anni critici*
eri triste,
non sapevi che fare
...guardavi dalla finestra
ed il tempo
non ti stava ad aiutare,
la giornata era grigia,
dentro....
lo eri anche tu,
e nel cielo cercavi
una traccia d'azzurro;
anni critici 
i tuoi.....
con l'amore che viene
e che...va,
l'insicurezza prevale
sulla ragione,
l'incoscienza in quei tempi
ne fa da padrona.
hai le lacrime 
agli occhi,
non li tocchi
per non rovinarti 
.....il trucco,
faresti ora di tutto
per riprenderti
il sorriso di ieri,
quando eri felice con lui
ma poi....
qualcosa è scattato
nella tua mente,
oppur nella sua, 
ed ora.....
non ti senti sicura;
anni stupendi 
i tuoi....
tu che puoi
in pochi istanti,
ritrovare il sorriso,
trovare
fra le nuvole il sole,
così come adesso
che da lontano,
vedi
arrivare il...tuo amore.