Google+ Badge

domenica 27 dicembre 2015

Ricordi di un tempo....andato!!!!


                                                            *frammenti...di memoria*




quanto tempo è passato
questo non lo ricordo,
son trascorsi minuti
forse ore...non so,
me ne stavo sdraiato
in un prato,
isolato dal mondo
e dalle parole,
meditavo osservando
quel raggio di sole,
che filtrava
fra i rami
scansando le foglie,
qualche passero osava
appoggiarsi 
ogni tanto,
per fuggirsene lesto
ad un mio movimento
mentre....
laboriosamente impegnato
tra un ramo 
ed un fiore,
un ragno tesseva la tela
non aveva timore;
ed il tempo passava
non lo avevo notato,
così non sapevo
quanto era
il tempo passato,
con quel raggio di sole
ho scambiato
alcune parole,
esponendo i miei dubbi
nei riguardi del mondo,
tanto che per consolarmi
m'aveva fatto notare,
la timidezza del passero
la certezza del ragno,
da fanciullo che ero
non avevo capito,
tutto il suo voler dire
....quale significato,
il timore non giova
la certezza ti paga,
ne ho fatto tesoro
ne ho tratto....vantaggio.

sabato 26 dicembre 2015

*L'umano*



sei nato 
da un gesto d'amore,
non dovresti avere
ne odio 
ne rancore in te;
il calore
e la luce del sole,
ti dorebbero
sempre accompagnare,
incitandoti
al bene,all'amore
per tutto
e per tutti,
donando agli altri
i tuoi frutti,
appetibili e dolci ....
ed invece son aspri
indigesti,
più cresci,più invecchi
assomigli
sempre di più
ad un frutto acerbo,
con in serbo
egoismi ed invidie,
hai scordato
che cosa sia
l'amore....
il bene e la gioia
d'appartenere,
ad un regno
privo di ogni regnante,
questo per te
è lontano,distante....
vuoi regnare
dominare su tutto
e su tutti....
non hai saputo
di quel gesto d'amore,
che la vita 
ti ha donato
raccogliere 
....i frutti.
 
 
 
 
 
 







domenica 1 novembre 2015

cosa sarebbe la vita,senza un po di...sogni?

*Stella*




ti vedo la sera,
risplendi nel buio,
sei come una stella
che in cielo risplende,
la luce che emana
mi prende,
come tu che
prendi la mia mano,
e stringendola forte
mi porti lontano,
dal mondo
da tutti e
....dalla realtà,
perchè noi due insieme
siamo più in la,
siamo oltre la coltre
di nebbia
che avvolge il mondo,
oltre l'invidualismo
l'insensibilità,
siamo nei nostri sogni,
nel nostro universo 
di luna e di stelle
composto,
e tu....ti vedo,
tu....brilli lassù.





sabato 3 ottobre 2015

Autunno...le cose che.....non cambiano!


*cambiamenti*



è nuovamente autunno
....quanti ce ne sono stati,
e quanti ancora
ce ne saranno.....
quasi cinquant'anni
sono passati,
i giorni in piazza
non li ho scrdati....
erano i primi anni settanta
quando la chimera
è incominciata....
sulla rimembranza 
del sessantotto,
tutti ambivano ad un cambiamento,
già,perchè allora
più che mai sembrava,
che veramente
cambiasse il vento....
così la gente incominciava
a scendere decisa
in piaza in.....strada!
purtroppo nulla
al fine è successo....
così non cambia
neppure adesso....
quanti gli autunni
...caldi annunciati....
ma con gli anni siamo
noi cambiati....
 abbiamo solo 
la rassegnazione che
son sempre "loro"
ad aver....ragione.
 
 






sabato 18 luglio 2015

la notte,ma chi l'ha detto che "porta consigli"????

*la notte*



e la notte,dicono
porta consiglio.....
me ne rimango li disteso,
sul mio letto...aspetto!
sono solo,nel suo silenzio
nel buio assoluto,
un po spento
un po sperduto....aspetto!
sento ad un tratto,il frinire
di un grillo....
non è certo quella la coce
che io stavo...ad aspettare!
sonno perso,questo 
al fine è stato....
tutto il vero,significato,
di una notte ad...aspettare!
il mattino,mi ritrova
tutto stanco....sgangherato,
il consiglio,quello vero
è che dormire,io dovevo,
così che dopo aver riposato,
già da solo
me lo sarei...dato.
non è vero,che la notte
possa dare dei consigli,
essa è fatta per sognare,
per dormire e riposare!
tutto il tempo,che ho atteso
non è stato bene speso,
son rimasto ad ascoltare
solo il grillo ed
il suo....frinire.

domenica 14 giugno 2015

non è assurdo credere nei sogni,tantomeno sperare nella loro realizzazione.....

*Vivere un sogno*





mi piacerebbe poter vivere 
un mio sogno,
qualcosa che sognavo già
quand'ero ragazzino,
un sogno che vedrebbe anche
cambiare il destino,
del mondo e di tutta la gente
che lo vive;
lo so che leggere ciò
può fare un po sorridere,
ma sono certo che il tutto
potrebbe essere reale,
ci vuole poco
soltanto un piccolo sforzo
e tutto si potrebbe anche 
.......realizzare.
le guerre narrate 
sui libri di scuola,
le lotte 
volontariamente taciute,
gli olocausti ogni anno
giustamente ricordati,
genocidi  invece
mai narrati,come
lo sterminio dei nativi
eseguito dai bianchi....
l'umano ha sempre cercato
il potere con le guerre,
nel nome del progresso
e dell'emancipazione,
mentre la sola ed unica ragione
il potere ed il vile denaro,
non posso essere ignaro
ne fingere che ciò non sia così,
mi rimane soltanto il desiderio
di vivere un sogno....un mondo di....pace.










sabato 6 giugno 2015

com'è difficile,trovare e capire la....libertà!

*Liberi*




quando ero soltanto
uno sprovveduto ragazzino,
che correva per i prati
con il suo cagnolino,
inseguendo il pensiero
dei gran sognatori,
d'essere libero dentro
...d'essere libero.....fuori,
imponendomi un vivere
che era soltanto mio,
differendo dagli altri
restando coerente al mio Io,
mi ritrovai a fronteggiare
le diverse razioni che,
la gente inviava
nella mia direzione;
 a non tutti in effetti,
a quei tempi lontani,
potevano andane a genio
i miei....piani,
già i capelli lunghi che avevo
scarpe da tennis e jeans,
mi facevano sembrare
un individuo anormale,
ed  il mio continuo parlare di libertà
faceva rabbrividire gente
di ogni....età,
non capivano davvero
ciò che io intendevo,
come se esser liberi per loro
fosse un vero mistero.
ora il tempo è andato ed io
ho lasciato da molto il paese,
la gente di un tempo chissà
se sarà ancora presente,
i capelli da tempo li ho persi
ma continuo a vestire i miei jeans,
inseguendo ancora quel sogno
che in parte si è realizzato,
perchè libero dentro lo son diventato
ma fuori,purtroppo
sono ancora.....dolori.








mercoledì 3 giugno 2015

*Si fa....giorno*



com'è silenziosa e scura
la notte a quest'ora,
sembra voler mettere paura
con la luna che allunga l'ombra,
la luce di un lampione
nella strada si confonde,
con quella palla gialla
che in ciel lassù galleggia;
la strada è deserta ancor
nell'ora presta, non un cane
neppure un gatto a farmi compagnia,
soltanto il rombare 
della moto mia,
interrompe quel silenzio
che malinconia desta,
la strada è deserta, scura e desolata
ma nella mia mente tu
mi tieni compagnia.
 non cercare di parlare
non mi devi far notare che,
uso una velocità
troppo alta per te,
lo vedi all'orizzonte che
che il colore cambia,
è l'aurora che avanza 
allontanando la notte,
soffocando il silenzio e l'oscurità,
presto giorno ..... sarà!

domenica 3 maggio 2015

la natura...il suo equilibrio....l'ecosistema...sono ancora integri?

*Natura*



si confondono
nella mente tutti i pensieri,
quelli di ieri
con quelli di oggi,
si concentra una tal confusione
da inibire ogni ragione,
mentre guardo
dalla finestra la terra,
gli alberi ed i vari animali,
mi chiedo,
....ed ho un po paura,
ma per quanto saprà
sopportare ancora,
così....la natura?
subire in silenzio
tutto ciò che facciamo,
ne approfittiamo,l'usiamo
....l'avveleniamo...
e lei,sempre li...buona
che tutto perdona,
fino a quando e perchè?
un falco che s'avventa fra le case
per inseguire
un povero passero,
non mi sembrerebbe vero
se me lo racontassero,
ma i miei occhi l'han visto
così mi son detto che se
in campagna mangiare non ha,
è nostra la colpa
...della civiltà che 
tutto distrugge,
mentre guardo dalla finestra
mi chiedo se mai,
la natura saprà
dire basta a queste
insignificanti...violenze.







domenica 26 aprile 2015

il rassegnarsi; disposizione d’animo di chi accetta pazientemente un dolore, una sfortuna ecc.


*Rassegnazione*




sento la gente
 ed il suo continuo lamento,
ma nessuno osa
per un cambiamento,
nessuno si muove
ma ognuno emette un
suo commento,
sono solo parole
gettate nel vento;
ritornano in mente
lontani momenti,
rivedo scendere in strada
studenti ed operai,
sempre pronti a difendere
i propri diritti,
anche sapendo che
potevano essere sconfitti,
l'importante era....lottare.
tutto questo è rimasto
soltanto un ricordo,
 questa forza è sparita
ne approfittano loro,
chi ora detiene il potere
fa il vero e solo padrone,
e nella gente vedo
con vero rammarico
solo....rassegnazione.
 
 
 
 

domenica 12 aprile 2015

atratti da inconsuete aventure,scegliere poi non è....facile!

*Scegliere*





il suono di un'orchestra
immaginaria.....
le note si disperdono
nell'aria,
i versi di una canzone
sconosciuta,
che narrano una vita
mai vissuta....
mi lascio trasportare
dalla melodia.....
cercando di vedere
la mia vita,
racchiusa nelle parole
di quella canzone,
ma trovo solo molta
confusione.....;
vagano ora lo spirito
e la mente,
inseguendo quella musica
insistente....
in cerca di una propria
posizione,
che ispira a loro
quella canzone,
si perdono in quella
melodia....
per forza devo scegliere
ed andare via,
la vita che io vivo
va vissuta,
in barba ad una
canzone sconosciuta.....
mi districo da quella
confusione,
snobbando quella musica e
la....canzone.

martedì 17 marzo 2015

con l'amore,non con la violenza si conquista il....mondo!


*Amore e...pace*





ti ritrovi fra le mani
un fucile che spara,
buttalo via
prendi una chitarra,
spara alla gente
ogni tua nota,
risparmiati i soldi
di una pallottola,
nel caricatore
mettici dei fiori,
colpisci la gente
con mille colori;

_ne potrai abbattere
quanti ne vorrai,
ma soltanto i corpi
tu colpirai,
non ucciderai mai
i loro spiriti,
che contro di te
si coalizzeranno,
non per farti del male
ne alcun danno,
solo per farti capire
che l'ammazzare,
non è il miglior modo
per cambiare il mondo;_

lascia da parte
cannoni e fucili,
non ti comportare
come tanti "imbecilli",
che credono ancora
che con prepotenza,
d'avere la meglio
sull'esistenza,
usa la musica
per parlare d'amore,
porta alla gente
le parole del cuore,
prova a stenderti
su un prato fiorito,
e dalla pace
sarai assorbito.

sabato 14 marzo 2015

quando credi che,non ci sia più nulla da fare,ecco che....si deve ricominciare!

*Non lasciarsi....andare.*
 
 
 
 
 
 mi lascio andare,
mi faccio trasportare
dalle ali del vento,
verso il sole,verso
l'immenso infinito,
provando nuove emozioni
quelle sensazioni che,
ognuno ricerca ma
dentro di se più non trova,
in un mondo che
lentamente si spegne
annullando ogni stimolo,
azzerando gli impulsi vitali
dell'essere uomini liberi;
se rimani ti perdi
nella palude dell'egoismo,
impantanandoti nei fanghi
dell'egocentrismo,
non senti più
il calore del sole,l'amore
diventa soltanto un pretesto,
non sei più te stesso
sei altro....diverso....,
eppure tu senti il bisogno
ancora di vivere,
di provare sentimenti,
emozioni vincenti e valori,
resisti e non molli la presa,
ti aggrappi e dal vento
in un altro contesto,
ti fai trasportare perchè
l'importante è.....
non lasciarsi.....andare.

sabato 7 marzo 2015

*Amare*




tutti si dan da fare
per farti capire,
già quando sei piccolo
l'importanza dell'amore,
dicono che devi amare
che devi perdonare,
a tutte le persone
che puoi incontrare;
nessuno si rende conto
di quanta confusione,
provocano nella mente
con questa considerazione,
ti vogliono educare
ti vogliono insegnare,
ma poi alla fine
non fanno che sbagliare.
poi tu cresci nel tempo
ed incominci a vivere,
incontri varie persone
che provi ad amare,
ed ecco il disappunto
di chi ti ha indirizzato,
a percorrere quella strada
che ora dice sbagliata;
perchè a questo punto
dal loro modo di pensare,
l'amore quello vero
solo in casa si può fare,
chiusi fra quattro mura
in camera da letto,
mentre amare la gente
è mancanza di rispetto.

domenica 18 gennaio 2015

ricordando le parole del....nonno

*Come sarà?*





mi dicevi....
"quando crescerai,
vedrai con i tuoi occhi",
così io crescevo e
cercavo di vedere,
nel miglior modo possibile,
quanto attorno a me accadeva;
mi dicevi....
"quando sarai grande
capirai da te",
ora....credo di essere
sufficientemente grande,
nel mio percorso
ho sempre cercato di capire,
quello che la gente e la vita
mi volevano dire;
mi dicevi....
"a tempo debito
saprai ciò che vorrai",
quanto tempo è passato
da quando tu mi rivolgevi
queste tue parole,
sono sempre con me
e ne cerco il giusto valore,
mentre il tempo,
con tutto il suo peso
fugge via....e con lui
anche la vita mia,
sono cresciuto col tempo
divenuto più grande
......adulto cercando,
il tempo dovuto ma,
ancora fatico a vedere,
a capire,mentre so esattamente
ciò che desidero,
sapendo che mai lo otterrò;
credo di comprendere che
ciò che volevi dirmi ma
nemmeno tu conoscevi
le cose così come stanno,
come dopo saranno
perchè a noi,non è dato a sapere
ciò che nella vita
può realmente.....accadere.

domenica 4 gennaio 2015

il riflesso non sempre sa rispecchiare la....bellezza...!

*L'immagine*




l'acqua che scorre
veloce nel fiume,
distorce l'immagine
che vi si riflette,
scompone il profilo
le forme perfette
a chi da lontano
ti osserva discreto;
sdraiata sull'erba
di fianco appoggiata,
il sole t'illumina
ti dona cornice,
mentre l'acqua ti culla
e l'erba t'avvolge,
due occhi nascosti
ti stan rimirando.
sei attenta a quel libro
che tieni in mano,
assorta in lettura
o ad un sogno lontano,
un colpo di vento
ti smuove i capelli,
li notano quegli occhi
li vedono belli;
sollevi la mano
per riordinarli,
lo sguardo così alzi
ed ecco....t'accorgi,
ti ricomponi
ti alzi e vai,
rimane l'immagine
nell'acqua e...negli occhi suoi.